EU Community Initiative
Alpine Space Programme
 
ProgrammaProjectsContacts DownloadsImprint......
Area Eleggible

Priorità

 








Priorità 1, Misura 2


Competitività e sviluppo sostenibile

Questa misura mira a rafforzare la competitivita' dell'area alpina attravreso l'adozione di misure comuni nei diversi settori dell'agricoltura, dell'artigianato, dei servizi, del turismo, ecc. Mira altresi', a promuovere lo sviluppo delle diverse realta' coinvolte tenendo in dovuta considerazioone le peculiarita' che le contraddistinguono.

 

 

 



Gli obiettivi generali di questa misura sono:

  • promozione di strategie commerciali comuni attraverso reti di settore, nuclei di innovazione e di ricerca e sviluppo più integrati al fine di offrire alle PMI un maggior accesso all’innovazione, in particolare all’innovazione tecnologica;

  • promozione della cooperazione tra aree rurali che affrontano le stesse sfide di sviluppo, attraverso reti di produttori, etichettatura, scambi di marketing e di know-how, specialmente nel settore dell’agricoltura, del turismo e delle attività artigianali;

  • sviluppo di un’offerta più sostenibile e più transnazionale nel settore del turismo (compreso l’agriturismo) valorizzando il patrimonio culturale al fine di creare posti di lavoro durevoli;

  • favorire l’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e di comunicazione per migliorare i servizi pubblici, compreso il transfer di know how e di tecnologie tra le amministrazioni locali e anche lo sviluppo di applicazioni di interesse pubblico (istruzione e formazione, sanità, ecc…);

  • sviluppo di applicazioni e di servizi telematici basati sulle possibilità fornite dalla società dell’informazione per colmare le distanze e promuovere l’accesso al know how e all’innovazione, specialmente in settori quali il commercio elettronico, la formazione, la ricerca e il telelavoro;

  • riconoscimento reciproco delle qualifiche professionali, networking e cooperazione per quanto riguarda scambi di lavoro e associazioni professionali, al fine di promuovere la mobilità della forza lavoro;

  • garantire la fornitura di beni e di servizi su scala ridotta nelle zone alpine scarsamente popolate al fine di assicurare un livello di vita accettabile;

  • ridurre la dipendenza da strutture monoeconomiche e promuovere mutamenti strutturali nelle aree rurali, attraverso la diversificazione dell’economica rurale e l’utilizzazione di risorse endogene.


< back

 


made by
© 2001-2006 INTERREG IIIB Alpine Space Programme
Community Initiative Programme funded by the European Regional Development Fund